TITOLO DEL CORSO

Tecnico superiore responsabile delle produzioni e delle trasformazioni agrarie, agroalimentari e agroindustriali orientato alla tracciabilità delle filiere agroalimentari” (3 TTT: Tecnico Trasformazione Tracciabilità) con sede ad Oristano

SEDE DEL CORSO

Oristano – Nuraxinieddu (Località Palloni)

DURATA

1800 ore (800 di stage)

Ottobre 2018 – Ottobre 2020

FINALITÀ DEL CORSO

Sulla base dei fabbisogni formativi e professionali rilevati dalle aziende del settore, il percorso ha l’obiettivo di formare Tecnici Superiori con specifiche conoscenze e competenze legate alla tracciabilità delle produzioni e trasformazioni agrarie, agroalimentari e agroindustriali. Nell’ottica di migliorare costantemente competitività e innovazione, la figura sarà quindi in grado di: implementare le buone pratiche per la gestione integrata delle principali filiere agroalimentari, finalizzate alla valorizzazione della qualità aziendale, promuovendo approcci proattivi e imprenditivi per rispondere a tutte le esigenze aziendali espresse o latenti; curare l’adeguamento alle normative vigenti (sicurezza alimentare e sul luogo di lavoro) e agli standard di certificazione di qualità, al fine di ottimizzare i processi produttivi; relazionarsi con gli enti di certificazione e di controllo nazionali e dei mercati esteri.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI PREVISTI

La figura potrà inserirsi in aziende già operative nel settore agro-alimentare nelle varie filiere a livello regionale, nazionale e internazionale in differenti ruoli: controllo qualità e sicurezza alimentare; gestione dei sistemi per la tracciabilità e rintracciabilità del prodotto, anche legati all’implementazione di tecnologie 4.0; gestione e monitoraggio dei processi di produzione e trasformazione, nell’ottica dell’innovazione di prodotto e processo; applicazione dei protocolli di analisi chimiche e microbiologiche. Sarà inoltre in grado di svolgere attività di consulenza specializzata o sviluppare una propria idea imprenditoriale in autonomia nel settore agroalimentare.

LIVELLO D’ISTRUZIONE CONSEGUITO

Al termine del percorso, previo superamento dell’esame finale, sarà rilasciato il titolo di Tecnico Superiore valido sul territorio nazionale e dell’Unione europea (V livello del Quadro Europeo delle Qualifiche – EQF). Per favorire la circolazione in ambito nazionale ed europeo, il titolo è corre­dato dall’EUROPASS diploma supplement. Il diploma ITS oltre a consentire l’accesso ai pubblici concorsi, permette il riconoscimento di crediti per l’iscrizione agli albi professionali e il riconoscimento di crediti formativi universitari (CFU), per un minimo di 40 CFU per i percorsi della durata di quattro semestri (come quelli ITS TAGSS), L. 89/2016, art. 2-ter, in modifica del comma 51, legge 107 del 2015. Il riconoscimento del numero complessivo di CFU varia a seconda dei corsi svolti e dagli standard dell’Università in cui si vuole accedere.

STRUTTURA DEL CORSO

Ciascun corso è aperto fino ad un massimo di 27 studenti, previo superamento di una selezione. I corsi hanno una durata biennale (4 semestri – per un totale di 2000 ore) e la frequenza è obbligatoria per l’80% delle ore complessive. Grazie alla vasta rete di partner sparse sul territorio regionale e nazionale, circa la metà del percorso si svolge in azienda considerando stage (almeno 800 ore, pari al 40% del totale) e “lezioni in azienda”. Il corpo docente proviene almeno per il 50% (con punte oltre 60%) dal mondo del lavoro e coinvolge titolari d’impresa, professionisti, tecnici, consulenti che, oltre a trasmettere la loro preziosissima esperienza, aprono le porte delle aziende per lezioni in azienda e stage.

Per scaricare la BROCHURE con le unità formative CLICCA QUI.