La rete AgrITS è la rete delle Fondazioni ITS della Filiera Agroalimentare, di cui il nostro Istituto fa parte, costituita il 13 maggio 2013, con l’obiettivo  di erogare, a livello nazionale, un’offerta formativa omogenea e di promuovere rapporti stabili con enti pubblici, organismi di diritto privato, enti privati, organizzazioni e ordini professionali, consorzi e associazioni di imprese.

Gli obiettivi della Rete AgriITS sono:

  • elaborare e validare metodologie per l’acquisizione della domanda formativa del territorio, la progettazione e l’erogazione dei progetti formativi, l’orientamento in entrata, in itinere e in uscita, l’individuazione delle aziende sedi delle attività di stage, la progettazione e l’attuazione dei corsi di allineamento, la selezione e la formazione dei formatori;
  • definire i requisiti di ingresso e le competenze comuni in esito dei percorsi formativi;
  • attuare dei tavoli di discussione permanenti a livello territoriale per promuovere la diffusione della cultura scientifica, il trasferimento tecnoclogico e acquisire le reali esigenze formative e di ricerca;
  • progettazione e realizzazione partecipata di iniziative di promozione e divulgazione sul territorio nazionale;
  • studio e ricerca sulle competenze tecnico professionali;
  • definizione e monitoraggio degli standard qualitativi;
  • studio e messa in atto di regolamenti;
  • sviluppare sinergie istituzionali e sistemiche tra gli AgriITS e i Ministeri di riferimento, oltre alla collaborazione con le Organizzazioni imprenditoriali;
  • monitoraggio e raccolta dati dei livelli di occupabilità dei destinatari formati;
  • partecipazione in forma di partenariato ad eventuali bandi e concorsi al fine di introdurre progetti e azioni formative innovative soprattutto nei campi tecnologici ecosostenibili anche in cooperazione con enti ed istituzioni di altri paesi europei.

Sono organi funzionali della AgriITS il Comitato di Rete, formato dai Presidenti delle Fondazioni o loro delegati, e il Coordinatore, Prof. Savino Vito Nicola (Presidente ITS Agroalimentare Puglia), a cui spetta la rappresentanza della Rete.