giugno 8, 2018 News >

L’attività di stage rappresenta un momento indispensabile nel percorso di formazione di uno studente in quanto permette di sperimentare in concreto le proprie competenze acquisite e prendere i primi contatti e un po’ di confidenza con quello che è il mondo reale lavorativo, seppure per poche settimane.

Nella mia esperienza da studente ITS ho avuto la possibilità di partecipare ad un percorso di stage al di fuori della Sardegna, più precisamente a Castiglione Falletto in provincia di Cuneo (Piemonte) a pochi minuti dalla città di Alba, rinomata per la produzione di grandi Vini e per il prelibatissimo Tartufo. Solamente passeggiando per le Langhe salta all’occhio la rilevanza del settore vitivinicolo a livello paesaggistico, non a caso la zona è stata dichiarata patrimonio dell’UNESCO, e socioeconomico, tanto che è impossibile non fare una sosta in una delle centinaia di cantine presenti sul territorio.

Dal 19 marzo 2018 al 20 aprile 2018 ho svolto il tirocinio presso Strada del Barolo e I grandi vini di Langa, in collaborazione con il consorzio “I Vini del Piemonte”. La prima è un’associazione che nasce nel 2006 con lo scopo di valorizzare, promuovere e animare il territorio dove nascono i pregiati vini di Langa e dove sono radicate le tradizioni secolari, la cultura e le produzioni enogastronomiche tipiche che hanno reso questo territorio unico al mondo; il secondo è un consorzio che unisce oltre duecento piccole e medie imprese vitivinicole fra Langhe, Roero, Monferrato e Nord Piemonte per la promozione dei loro prodotti.

Qui ho potuto apprezzare l’importanza della promozione del binomio Prodotto-Territorio invece che, come spesso accade, della singola cantina. Ho visto come vengono organizzati gli eventi nazionali e internazionali, come vengono rielaborati i dati acquisiti durante le manifestazioni enogastronomiche per la profilazione dei Winelovers, e ho quindi potuto saggiare alcune tecniche di Digital Marketing. Ho avuto l’occasione di accogliere giornalisti internazionali e partecipare all’organizzazione dei loro Tour presso le cantine associate. Inoltre, ho prestato supporto nelle attività associative e amministrative, come ad esempio in occasione della partecipazione al Vinitaly (tra le più grandi manifestazioni sul Vino del nostro Paese), delle riunioni degli associati potendo vedere i dati e i risultati del lavoro di questa interessante realtà.

Soddisfatto di questa esperienza, mi attende ora l’ultimo stage formativo nella più grande cantina sarda, le Tenute Sella & Mosca.

A cura di Pietro Maniga (studente TAGSS al secondo anno)